• GLI AMICI DI POOH

    ASILO NIDO BILINGUE A MILANO
    DA MARZO 2017 CAMBIO SEDE IN VIA MOSCATI 12

Il metodo educativo del nostro asilo nido bilingue a Milano

Adottiamo un metodo educativo che favorisce l’accoglienza, la condivisione e la crescita di ogni singola personalità.

Valorizziamo il gioco come risorsa insostituibile di apprendimento di regole, relazioni e condivisione per il bambino.

Stimoliamo le strategie di pensiero attraverso l’esplorazione, favorendo le relazioni e l’autostima personale.

Proponiamo laboratori di musica, psicomotricità, inglese e acquaticità, oltre a numerose uscite didattiche.

 All’interno della struttura, il pediatra e la pedagogista sono a completa disposizione dei genitori.

Cari Genitori…

Il nostro asilo nido bilingue a Milano è nato da una grande esperienza ma soprattutto da una grande passione: i bambini. Il tempo che passiamo insieme a loro lo viviamo come in una favola che però li aiuti a crescere forti, sereni, autonomi e pronti ad affrontare una società piena di insidie. Forza bimbi perché voi siete il nostro futuro!

Un grande e caloroso abbraccio,
Stefania, Alice e Alessandro

Conservare lo spirito dell’infanzia dentro di sè per tutta la vita, vuole dire conservare la curiosità di conoscere, il piacere di capire, la voglia di comunicare. Bruno Munari

L’Equipe Educativa del nostro nido bilingue

LO STAFF SI OCCUPA DEL BENESSERE EMOTIVO DEI BAMBINI

All’interno del nido sono presenti educatrici qualificate che progettano, creano e realizzano, con l’aiuto della pedagogista, i dettami della programmazione delle attività educative. Lo staff si occupa del benessere emotivo dei bambini, di creare un legame empatico capace di instaurare una relazione significativa di ascolto con il bambino e la sua famiglia, al fine di promuovere il benessere del bambino e di accompagnarlo nel suo percorso di crescita.

Le nostre educatrici: Silvia Lardinelli, Sara Cecchetti, Valeria Campari, Alessia Masini, Isabella Fossen. Educatrice Madrelingua inglese: Jovel Raneses

Pedagogista – Dottoressa Marta Venegoni

ATTENZIONE ALLA RELAZIONE ORIZZONTALE, BAMBINO CON BAMBINO, E ALLA RELAZIONE VERTICALE, ADULTO CON BAMBINO

Il nido viene costantemente supervisionato dalla presenza di una pedagogista, la quale si occupa dell’osservazione dei bambini durante la giornata. Osservazione rivolta a relazione orizzontale, bambino con bambino, a relazione verticale, adulto con bambino. Si svolgono incontri di aggiornamento e formazione del personale, finalizzati al sostegno del lavoro educativo, alla definizione di ipotesi interpretative e di intervento rispetto ai singoli casi e o a situazioni. La pedagogista si occupa della supervisione della programmazione e all’eventuale variazione della stessa in base alle capacità dei bambini in un determinato periodo.

All’interno del nido si svolgono colloqui individuali con i genitori e incontri di confronto e dialogo legati alle tematiche riguardanti la prima infanzia.

Acquaticità

UN AIUTO ALLO SVILUPPI DI UNA MAGGIOR CAPACITÀ DI COMPRENSIONE, CONCENTRAZIONE E APPRENDIMENTO

I benefici del nuoto sono tanti, sui bambini i più importanti riguardano lo sviluppo osseo, si possono correggere le deviazioni della colonna vertebrale, stimola la coordinazione motoria e respiratoria. Anche l’aspetto psico-sociale ne trae vantaggio perché si sviluppa una maggior capacità di comprensione, concentrazione, di apprendimento e spesso si ha anche un ritrovamento della stima in se stessi. E’ per questo che il nostro asilo nido bilingue organizza corsi di acquaticità in collaborazione con il centro Tonic di Milano, portando i bambini con pulmino privato, a corsi monosettimanali presso il Centro.

Le Gite Didattiche

MOMENTI CULTURALI E SOCIALI PREZIOSI PER I BAMBINI, UNA MOTIVAZIONE AD APPRENDERE IN MODO DIVERSO

Le uscite didattiche sul territorio, che il nostro asilo nido bilingue propone dal mese di ottobre al mese di maggio, rappresentano momenti culturali e sociali preziosi per i bambini, in quanto motivano il bambino e il gruppo ad apprendere in modo diverso. L’importanza di progettare uscite didattiche sta nel dare ai bambini l’opportunità di fare esperienze nuove, all’aperto, che valorizzino la formazione e la crescita, dando la possibilità al bambino di imparare ad “autoregolare” atteggiamenti e comportamenti in contesti diversi. Le nostre gite, inoltre, sono studiate per valorizzare e arricchire il programma didattico in corso.

Minibus a pedali

I PICCOLI PASSEGGERI VENGONO PORTATI AL PARCO O A SPASSO CON UN PARTICOLARE MEZZO DI LOCOMOZIONE

Stefania, che ha da sempre una particolare attenzione all’eco-sostenibilità, ha ripreso l’idea dai Paesi Scandinavi, laddove sono tante le iniziative a favore dell’ecologia e della sicurezza dei bambini, mettendo a disposizione dei bimbi del nido bilingue un Minibus a pedali.

“Ci tengo a sottolineare – afferma Stefania – il nostro impegno a favore della eco-sostenibilità. Il nostro scuolabus a pedali è infatti un’idea ripresa da quanto ha fatto intelligentemente un asilo nido di Malmö, in Svezia”.

Così come avviene in quel Paese, infatti, anche nell’asilo nido bilingue Gli Amici di Pooh i piccoli passeggeri vengono portati al parco o a spasso per il quartiere limitrofo all’asilo, con questo particolare mezzo di locomozione creato appositamente per la comodità e la sicurezza delle bambine e dei bambini.

Alimentazione

IL CATERING ESTERNO BIBOS, CERTIFICATO E QUALIFICATO, PREPARA PASTI FRESCHI TUTTI I GIORNI

L’Asilo Nido Bilingue Gli Amici di Pooh usufruisce di un catering esterno, BIBOS, certificato e qualificato . L’azienda prepara pasti freschi tutti i giorni utilizzando prodotti freschi e secondo la stagione. Il menù viene definito sulla base delle tabelle e delle linee ASL e  in accordo con il nutrizionista. I menù sono definiti sulla rotazione di quattro stagioni – primavera/ estate, autunno/inverno – e ognuno su 4 settimane. Al mattino viene servita una merenda a base di frutta di stagione, per i più piccoli frullata e per i più grandi a pezzi, a pranzo , a seconda dell’età del bambino, sono proposti menù diversi (menù lattanti, divezzi e grandi). La merenda del pomeriggio prevede yogurt, pane e marmellata, etc. Le educatrici e il catering, seguono lo svezzamento del bambino in accordo con le indicazioni della famiglia e del pediatra.

All’interno della struttura vengono soddisfatte le esigenze dei genitori (vegani e vegetariani) e soddisfatte le esigenze alimentari dei bambini con intolleranze e allergie.

Giornata al Nido

RITMI PRECISI E DEFINITI SULLA BASE DEI BISOGNI FISIOLOGICI DEL BAMBINO

07:30/09:30 – Accoglienza per bambini. I bambini riprendono contatto con l’ambiente e si ritrovano con gli amici giocando liberamente.
09:30/10:00 – merenda a base di frutta
10:00/11:30 – Attività legate alla programmazione: espressione grafico-fittorica, laboratorio musicale, lettura e drammatizzazione, attività motoria, etc.. Cura e igiene prima del pranzo
11:30/12:15 – Pranzo. Cura ed igiene dopo pranzo
12:45/15:00 – Nanna
15:00/15:30 – Risveglio, momento di igiene personale. Merendina
15:45/18:45 – Gioco in attesa del ricongiungimento con la famiglia

La giornata al nido è scandita da ritmi precisi e definiti sulla base dei bisogni fisiologici del bambino, e da momenti che si ripetono, consentendo così al bambino, di potere anticipare ciò che farà.

Linee guida del progetto educativo dell’asilo nido

Il progetto educativo dell’Asilo Nido Bilingue nasce da una precisa intenzionalita’ pedagogica e da un’esperienza professionale attenta a delineare, con chiarezza e flessibilità gli scenari dell’agire educativo.
Nel nostro progetto pedagogico, intendiamo costruire l’intervento educativo e didattico con strumenti e metodologie non occasionali. L’osservazione del bambino, l’auto-osservazione dell’educatore, la formazione e l’aggiornamento professionale diventano strumenti indispensabili per creare servizi educativi rivolti ai bisogni del bambino, della famiglia, dell’educatore.
Il fondamento teorico di questo approccio educativo ha come punto di partenza  l’immagine di un bambino visto come individuo sociale, come essere competente; un bambino attivo e protagonista delle proprie esperienze e conoscenze. Il nostro progetto educativo parte proprio da questo assunto fondamentale che rimanda al modello teorico “ecologico” di Bronfenbrenner, secondo il quale tutto l’arco dello sviluppo umano è un processo di costante adattamento reciproco tra l’individuo e l’ambiente che lo circonda. L’ambiente è costituito da una rete di relazioni a livello crescente di complessità le quali si influenzano reciprocamente.
L’approccio ecologico dello sviluppo umano, secondo la definizione di Urie Bronfenbrenner evidenzia sia un “progressivo adattamento reciproco fra un essere umano attivo che sta crescendo e le proprietà mutevoli delle situazioni ambientali immediate in cui l’individuo in via di sviluppo vive” sia le “relazioni esistenti tra le varie situazioni ambientali e i contesti più ampi di cui le prime fanno parte”. (Bronfenbrenner, 1986).

L’Asilo Nido Bilingue di Milano Gli Amici di Pooh nel delineare il suo progetto educativo privilegia i seguenti aspetti fondamentali:
– analisi del contesto socioculturale in cui la struttura si colloca
– il fare e il pensare dell’educatore
– gli spazi educativi
– il circuito relazionale: la struttura educativa – il bambino – la famiglia

Vuoi richiedere informazioni?

Compila il modulo qui sotto, ti risponderemo presto!

Nome

Email

Messaggio

Da marzo 2017 saremo qui…